Credito d'Imposta: firmato il decreto attuativo

Il ministro per lo Sviluppo Economico Federica Guidi ha firmato il decreto attuativo per il credito d'imposta per ricerca e sviluppo.
Lo ha annunciato lo stesso ministro intervenendo all'assemblea annuale di Confindustria.

Il credito d'imposta era stato introdotto a fine 2013 ma era rimasto sinora sulla carta. Il provvedimento riconosce a tutte le imprese che effettuino investimenti in attività di ricerca e sviluppo fino al 31 dicembre 2019 un credito d'imposta pari al 25% delle spese sostenute in eccedenza rispetto alla media degli investimenti realizzati nei tre periodi d'imposta precedenti al 2015.

Fonte Reuters Italia