Credito d'Imposta: alcuni chiarimenti

Nella circolare n. 5/E dell'Agenzia delle Entrate sottolineiamo alcuni chiarimenti:
. La condizione relativa alla soglia minima di investimento di 30.000 euro prevista per beneficiare del credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo non richiede l’effettuazione di investimenti pari almeno alla suddetta soglia in tutti i periodi d’imposta potenzialmente agevolati, essendo sufficiente che tale soglia sia raggiunta nel singolo periodo d’imposta in relazione al quale l’impresa ha intenzione di beneficiare dell’agevolazione.
. Si conferma la piena cumulabilità delle agevolazioni anche ai fini della determinazione del reddito detassato nel regime del patent box.

Fonte: ipsoa.it