Quotazione PMI: domande fino al 31 marzo 2019

Al via la possibilità, per le piccole e medie imprese, di presentare la domanda per la concessione del credito d'imposta per costi di consulenza finalizzati all'ammissione alla loro quotazione in un mercato regolamentato, o in sistemi multilaterali di negoziazione di uno Stato membro dell'Unione europea o dello Spazio economico europeo.
Le imprese potranno usufruire di un credito d'imposta pari al 50% delle spese sostenute, fino a un massimo di 500mila euro.
Per il riconoscimento dell'agevolazione fiscale, le PMI beneficiarie dovranno inoltrare la domanda entro il 31 marzo 2019.
Modalità e i criteri di concessione del credito sono stati definiti con il Decreto 23 aprile 2018.

Fonte: ateneoweb.com