Previsto il rifinanziamento del Bonus Sud

Secondo il viceministro Misiani, il Sud e il sostegno alle attività produttive del Mezzogiorno avranno un ruolo di primo piano con la prossima manovra di bilancio. Per sostenere gli investimenti, infatti, si punta a rifinanziare il bonus per il Mezzogiorno.

Serviranno 500-600 milioni per coprire anche nel 2020 il credito di imposta per gli investimenti in beni strumentali, misura in scadenza a fine anno e che con risorse statali per 3 miliardi finora ha attivato investimenti privati per 8 miliardi (dati Def). Il “bonus” è riservato a beni strumentali nuovi destinati a strutture produttive ubicate nelle regioni del Mezzogiorno (Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Molise, Sardegna e Abruzzo).

Fonte Il Sole 24 Ore