Novità per il bonus pubblicità

La conversione del Dl n. 104/2020 conferma il potenziamento dei crediti d’imposta per il settore editoriale e la semplificazione per le imprese editrici destinatarie di contributi diretti.

L’articolo 96 della legge di conversione ha aumentato la dotazione finanziaria per il 2020 (da 60 a 85 milioni) relativa al credito di imposta degli investimenti pubblicitari su quotidiani, periodici e sulle emittenti televisive e radiofoniche. Allo stesso modo il credito di imposta per l’acquisto della carta dei giornali è stato incrementato dall’8% al 10% della spesa sostenuta nel 2019, mentre il tetto di spesa massima è stato portato da 24 a 30 milioni. Infine sono state introdotte agevolazioni e semplificazioni per le imprese editrici destinatarie di contributi diretti di cui al Dlgs n. 70/2017.

Fonte Il Sole 24 Ore