• Administrator

Fondo nuove competenze esteso agli accordi di sviluppo

Il campo di applicazione del Fondo nuove competenze si estende ai lavoratori delle aziende che abbiano sottoscritto accordi di sviluppo per progetti di investimento strategico, o siano ricorse al Fondo per il sostegno alla transizione industriale dai quali emerga un fabbisogno di adeguamento strutturale delle competenze dei dipendenti. Il Fondo è nato per sostenere le imprese che devono riorganizzarsi nei settori più interessati dalla transizione ecologica e digitale, offrendo un sostegno anzitutto ai lavoratori più esposti al rischio occupazionale, attraverso lo strumento della formazione, con percorsi di sviluppo delle competenze.


Il Fondo rimborsa il costo, comprensivo dei contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro ridotte, per effetto di accordi collettivi, destinate alla frequenza dei percorsi formativi. Con questa novità il Fondo potrà finanziare la nuova formazione del personale nelle aziende interessate dalla riconversione industriale.


Fonte Il Sole 24 Ore

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

È pronto il disegno di legge delega sul riassetto degli incentivi alle imprese: si tratta di un provvedimento previsto dal Piano nazionale di ripresa e resilienza e incluso tra i Ddl collegati alla le

Al via un fondo da 130 milioni per le imprese industriali danneggiate dal conflitto. Destinatarie le Pmi che rientrano in uno dei 26 settori più colpiti dalla crisi e inseriti nell’allegato alla comun

Nuova finanza per 10 miliardi di euro di prestiti che le banche sono pronte ad attivare a favore delle piccole e medie imprese: lo strumento è l’accordo annunciato dall’ ad di Cassa depositi e prestit